Cowboys 13 – Falcons 19 – Le mie riflessioni a freddo

November 7, 2012

Per la prima volta dopo più di due anni di blog, ieri avevo pronto l’articolo di commento alla sfida di Atlanta, ma dopo averlo riletto non me la sono sentita di pubblicarlo…scrivere per così tanto tempo, quasi tutti i giorni di una squadra, non è semplice, specialmente se la squadra in oggetto non ti concede di scriverne bene, o te lo concede poco spesso. In più è come se fossi una specie di schizofrenico, guardo le partite e le racconto a caldo da tifoso, poi a mente fredda mi trovo a commentarle in maniera (per quel che mi è possibile) più equilibrata, e spesso vedo le cose diverse da come mi apparivano. Più o meno le cose sono andate così ieri, ed in particolare l’hot topic dell’articolo era la Difesa, che il Mr.Hide scrittore a caldo, aveva innalzato sul podio dell’eccellenza, ma che il Dr.Jeckyll a freddo ha dovuto per forza di cose ridimensionare.

Insomma ho letto, come al solito molto attentamente, i vostri commenti che si dividono in speranzosi e rassegnati. Più o meno però mi pare che ci sia un punto fermo in questa Difesa, e siccome oggi i punti fermi sono cosa rara un po’ in tutti gli aspetti della vita, non volevo essere il guastafeste di turno. Ma insomma, alla fine io propongo le mie idee e le mie opinioni, che come tali sono opinabilissime, quindi che dire, bando alle ciance e a i sentimentalismi, e vediamo se riuscite a farmi cambiare idea.

Parto dal punto di vista degli ottimisti, che poi potrebbe anche essere il punto di vista di Jerry Jones mentre nel suo salone si sorseggia uno burbon, siamo andati vicinissimi a togliere l’imbattibilità ai Falcons, bastava forse uno stop difensivo che ci ridesse la palla, e non dite che non ci credevate in uno stop quando, sotto di 3 e 5:21 sul cronometro, Atlanta cominciava il suo drive. In fondo se c’è una cosa che questo attacco asfittico ha dimostrato di poter fare, è un attacco hurry-up. Bastavano 3 punti per sperare nell’OT. Eh, eccoci qui quindi, la Difesa è migliorata, non fraintendetemi, lo scorso anno probabilmente saremmo stati seppelliti, questa Difesa è comunque meglio dell’Attacco, ma la domanda sorge spontanea: possiamo dire che sia un Difesa davvero Top ? Davvero dominante ? Quando a Seattle, a Baltimore, ad Atlanta, ci serviva uno stop per giocarcela, questo non è arrivato.

Tre volte Domenica abbiamo avuto l’occasione al Terzo Down di riavere la palla con il tempo sufficiente per costruire un Drive, e tre volte abbiamo ciccato clamorosamente l’occasione. Placcaggio mancato da Scandrick, Holding (o PI non ricordo) ancora di Scandrick e McCray che sbaglia l’angolo di placcaggio e va a vuoto su Rodgers…game over. L’ho già detto l’Attacco ci ha lasciato con le cosiddette “pezze ar culo”, chiamate timide, così timide che delle volte ho l’impressione che si giochi per il “primo non prenderle”, deficienza cronica in Red Zone, Bryant che tanto denigriamo, ma se non c’è (in questo caso fisicamente menomato) inevitabilmente ci manca. Al sesto anno dell’accoppiata Romo/Garrett forse è ora di sancire il definitivo fallimento dell’esperimento.

Quindi arriviamo alla domanda, questa Difesa è sufficiente a farti vincere le partite ? Se guardo a come si è comportata nei momenti davvero chiave delle partite, ancora purtroppo (a malincuore) devo dire no. Non è sufficiente, non fa lo stop quando serve nei momenti chiave della partita. Lotta duro e mostra lampi di grandezza, ma se diamo un occhiata ai numeri dell’attacco di Atlanta…ci avevate guardato ?

Julio Jones 5 rec 129 yds – Roddy White 10 rec 118 yds – Michael Turner 102 yds – Matt Ryan 342 yds e un QB rating oltre 100 – 453 total yds – 8 giochi da più di 20 yds – 0 palle perse – 6 drives da 60 yds o più…ci sarebbero ancora un paio di numeri ma ve li risparmio…19 punti concessi sono pochi, ma se Lebron James segna 19 punti in una partita tutti nel 4° quarto, chi difendeva su di lui ha fatto un buon lavoro ? Ha dato alla sua squadra una possibilità di vincere ? No, e come unico alibi a questa difesa voglio concedere le assenze chiave di Ratliff, Lee e Church, detto che non siamo l’unica squadra ad avere subito infortuni eccellenti. Ma qui mi fermo con la Difesa, perché ho già detto tanto, ditemi voi se troppo.

Prima di chiudere voglio spendere due parole ancora sull’attacco…che merda…la mediocrità assoluta, un altro anno diciamo con un record .500…ma da quanto tempo accade ? 16-16 nell’era Garrett e senza sussulti, senza alzate di testa, un piatto monotono 16-16, 4 vittorie nelle ultime 13 partite, una tristezza cosmica che nemmeno il Leopardi. Il cronometro di Garrett sta correndo verso il termine, o almeno questo è quello che spero (anche se è risaputo quanto ci credessi) e forse ci auguriamo tutti. Payton ? Gruden ? Fate voi, ma qualcuno che dia una scossa a questa Franchigia e porti una mentalità vincente.

Special Teams e Attacco sono da considerarsi deficitarii al momento, la Difesa un po’ meglio certo, ma ancora non siamo da Top 5. Lo sapevate che l’unica squadra con meno palle recuperate di noi nella NFL sono i Colts ? Le Difese Top generano turnovers e fanno gli stop quando serve. Meglio dello scorso anno ? OK. Siamo a posto così ? NO.

Nonostante le butade domenicali, Jerry Jones è quello che prende le decisioni e dirige la baracca, scordatevi che lasci il ponte di comando e il ruolo di GM. Come al solito quindi saranno sue le decisioni, e vedremo come queste decisioni saranno influenzate dal fatto che, con ogni probabilità, passeremo un altro Dicembre a seguire delle partite senza significato.

10 Responses to “Cowboys 13 – Falcons 19 – Le mie riflessioni a freddo”

  1. Credo che una buona difesa, oltre al fatto di avere ottimi giocatori in squadra (e questi li abbiamo), sia una questione di mentalità: Baltimore, Chicago, Steelers, tutte le top difese hanno si grandi giocatori ma è l’organizzazione e la mentalità della squadra che fa’ la differenza. Mi spiego meglio: i Packers hanno giocatori fenomenali Clay, Hawk, Woodson ma non hanno mai vinto una partita con la difesa, hanno sempre vinto con l’attacco, New England ha fatto acquisti importanti ma ha ancora una pass rush pessima; questo perchè se una squadra è impostata da anni a vincere le partite in attacco non può cambiare l’attitudine da un anno all’altro anche se drafti Claimore e firmi Carr. Invece squadre come Baltimore (Pollard), Houston (Watt) riescono ad inserire subito nuovi giocatori in ottime organizzazioni difensive che ne esaltano subito le qualità. In conclusione credo che ci vogliano molti anni per cambiare mentalità ed immagine ad una squadra da difensiva ad offensiva o viceversa, credo che la nostra difesa sia discreta e che ci tenga spesso in partita anche se produce pochi turnover ma se non fai punti come c***o fai a vincere le partite?

  2. Ciao alla nostra difesa a inizio stagione si chiedeva di migliorare e così è stato e non di vincere le partite, il problema è l’attacco che segna pochi punti , nella red zone è inguardabile e commette penalità e turnover a grappoli.
    Per esempio la partita con i Giants è stata persa dall’attacco, e anche domenica se si andava 14- 0 invecie che 6-0 sarebbe stata una partita diversa.

    Massimo

  3. Non abbiamo un difesa dominante? Forse si ma bisognerebbe sviscerare il concetto. Abbiamo un difesa che genera pochi turnover? Si ma a parte Ware quanti uomini riescono a mettere il Qb avversario sotto una vera pressione. Abbiamo una difesa che ci tiene vivi? Si Si è Si. Volevo ricordare che contro N.Y. se x poco non ci riesce il recupero è perché la difesa ha limitato al massimo i danni che il nostro attacco creava a raffica. Senza la nostra difesa saremmo finiti come i Titans contro i Bears di domenica. Non saremo perfetti ma siamo migliorati in misura esponenziale!!! E miglioreremo ancora. Il nostro problema è l’attacco! Prevedibile, falloso, indisciplinato poverissimo di creatività a meno che dia messo spalle al muro. In redazione zone non faremmo paura neanche ad una squadra formata da ragazzine di seconda media, ma dove vogliamo andare messi cosi???

  4. Sicuramente nell’ultimo quarto la difesa non ha tenuto bene, e il paragone che fai con LBJ (apprezzatissimo!) è giustissimo, però secondo me questa difesa sarebbe ben più che sufficiente con un attacco non dico stratosferico, ma che faccia il suo, che almeno segni quando riceve la palla nel profondo territorio avversario. Alla fine se per 3 quarti di partita fermi gli avversari, e il tuo attacco non combina una mazza, e ti fa anche rientrare in campo presto, l’ultimo quarto hai poche energie e sei demoralizzato. Ovviamente una difesa davvero dominante quegli stop decisivi li fa e li deve fare, ma con le premesse di inizio stagione una difesa cosi non ci serviva e non si è cercato di costruirla. Quindi, forse per trovare qualcosa in questi Cowboys che mi dia una minimissima soddisfazione, la difesa la salvo, è l’attacco che mi fa davvero imbestialire.

  5. Really, the No. 1 motivator is fear, you know, fear of maybe letting down your teammates, of being chastised or maybe losing your job. Where’s the fear in Dallas? There’s no fear in Dallas. It’s a country club where everybody’s buddies.

    Jimmy Johnson

  6. che dire,e’ opinione di tutti mi pare,che ci sono dei miglioramenti in difesa,ma ancora nn basta!ci mancano i DE che aiutino Ware e le safaty!questo all’atto pratico!poi ci sono i momenti chiave,quelli che non giriamo mai a nostro favore;ma voi(giocatore di difesa a dallas)come vi sentireste a dare sempre il massimo per fermare gli avversari,sapendo che sara’ tutto inutile,xk in attacco non giriamo?purtroppo questioni di centimetri ci hanno tolto quell’entusiasmo che poteva essere generato da una vittoria in rimonta(per due volte),magari stagioni vincenti nascono anche da queste cose………!

  7. E’ vero che la difesa vince le partite, ma se non realizzi nemmeno un TD non puoi pensare di avere un record positivo.
    La difesa ha fatto passi da gigante rispetto agli scorsi anni e certo dovrà progredire ulteriormente specialmente nella Pass Rush, ma analizzando gli score sarebbe bastata una segnatura (anche un banale FG in alcuni casi) per trovarci a discutere di un record di 6-2.
    L’attacco manca di idee e di mentalità vincente e soprattutto di una OL come si deve, siamo bene lontani dagli Allen, Williams, Newton e Stepnoski dei tempi d’oro…

  8. Ah…era questo l’articolo caldo…me l’ero perso…

    Ad ogni modo: non sono d’accordo :-D lo dico sin da subito. A partire dalla partita di domenica, ok le statistiche offensive, ma a Turner togligli la corsa lunga nell’unico momento in cui abbiamo sbagliato un angolo ed hai 19×59, mi sta bene (e Turner quest’anno lo stanno usando molto di meno mi pare). I ricevitori hanno messo su buone cose, ma la sensazione in uscita dal match non era che ci avevano stuprato e da quella sensazione è giusto partire come avevi fatto.

    Domenica abbiamo segnato 13 punti, 13! Ci voleva una entità sovrannaturale per tenere l’attacco fortissimo dei Falcons a meno di 13 punti (e noi l’abbiamo tenuto a 6 per 3 quarti)
    Leggevo che Witten+Bryant+Austin hanno fatto gli stessi TD della difesa dei Bears. E’ francamente imbarazzante, perché non è che manca talento….

    PS. tornando alla difesa…per quello che ho visto quest’anno non saremo la miglior difesa della NFL (SF, HOU nettamente superiori, le prime che mi vengono in mente), ma io non la cambierei mai con quella di BAL o di PIT che sono state nominate

  9. Ragazzi, non sto facendo nessun processo alla nostra Difesa, che siamo molto meglio dello scorso anno non ci piove, che ci sia molto ancora da fare per poter essere una difesa dominante anche. Questa difesa sarebbe stata sufficiente con un attacco efficiente come quello di Atlanta, non con il nostro, e quando è stata chiamata a dare il suo apporto nei momenti chiave non ha risposto presente. Gli infortuni ? Certo, sono uno dei motivi. Serve creare una mentalità vincente ? Ok ci stiamo lavorando. Dobbiamo riuscire a mettere maggiore pressione ai QB ? Ci servono corpi freschi da buttare nella mischia. Quindi, rispetto all’attacco siamo sicuramente più avanti, ma ancora non siamo una difesa dominante. Lo diventeremo ? Se continuiamo a lavorare in questa direzione credo che sia possibile.
    Aza tu che segui anche il basket, come molti altri probabilmente, sai cosa vuol dire essere determinanti nel “clutch time” e questa difesa ha dimostrato di mancare proprio lì. Turner avrà fatto una sola corsa lunga ? Ma l’ha fatta ne 4* quarto, Atlanta ha messo insieme 6 drives da 60+ yds, 4 nel secondo tempo, hanno messo a segno solo 19 punti ma hanno sbagliato due FG fattibili e non per merito nostro, su 9 drives sono andati a punti in 5 e in due hanno calciato sbagliando. Siamo molto meglio dello scorso anno, la difesa è meglio dell’attacco, ma nn illudiamoci che possa essere una difesa che ci fa vincere delle partite, specialmente se nn riesce cronicamente a recuperare palloni, almeno per ora.

  10. Anche io ritengo che il problema sia assolutamente l’attacco. E lo è da anni. L’anno passato Romo è stato uno dei migliori qb, ma nonostante i numeri eccellenti, aveva mancato l’affondo proprio nei momenti chiave ed abbiamo perso partite da vincere. Quest’anno la difesa è migliorata tantissimo ed pur non essendo una macchina da turnovers ci ha tenuti in partita sovente oltre quello che avremmo meritato. D’altronde nessuno si aspetta di avere Dallas con una difesa dominante, ma con un attacco, si!! Il fatto che la difesa dei Bears da sola abbia segnato + td del nostro attacco è a dir poco vergognoso. In redzone credo ci siano pochi teams peggiori di noi, ed abbiamo Witten!! L’anno passato ci salvava il culo un mediocre slot cacciato a pedate da Atlanta che quest’anno è tornato nella sua mediocrità, al solito Witten raccoglie + palle da solo che tutti gli altri wr messi insieme. E meno male che c’è, ma NON va bene! Sembriamo la KC del Gonzo!! Mai vinto un cazzo. Bryant x ora è una delusione, specie in rapporto al contributo dato fin da subito da altri come JulioJones o Megatron. Lampi di talento in mezzo a tempeste di drop ed errori di posizione. Romo x ogni sgusciata o lancio bello fa 5 cagate delle sue ed ultimamente è pure diventato impreciso. La OL è scarsa, ma a volte lui fa errori madornali anche con 3-4-5 sec a disposizione… Bah, sono delusissimo, gli amici mi perculano quando giocano le Cowgirls…

Leave a Reply