Cowboys News and Notes

November 8, 2012

Niente Ratliff, Costa, Murray, Lissemore e Johnson ieri alla ripresa degli allenamenti. Si è rivisto invece Kowalski per il quale i Cowboys, hanno ora tre settimane di tempo per decidere se reintegrarlo nel roster attivo o disattivarlo per tutto il resto della stagione. Ogletree e Ware hanno lavorato a parte. Dan Connor ha effettuato un lavoro limitato, ma dovrebbe poter rientrare con gli Eagles. Felix Jones e Dez Bryant si sono allenati invece regolarmente.

Mercoledì primo allenamento anche del neo firmato LB Gary Guyton. Con Sean Lee e Orie Lemon out per tutta la stagione e Connor acciaccato, Garrett ha scelto di portare a Valley Ranch un giocatore al suo 5° anno di NFL, i primi quattro passati a New England con 32 presenze da starter “Sono a mio agio in questo tipo di difesa, perché l’ho giocata anche a New England, posso giocare sia interno che esterno, conosco entrambi i ruoli” Guyton dovrebbe dare anche una mano negli Special Teams. Kowalski è stato utilizzato per tutto l’allenamento come Centro e Garrett ha detto che se gli allenamenti di questa settimana saranno soddisfacenti potrebbe attivarlo già per la partita di Domenica.

Dopo che Bruce Carter ha dichiarato che l’ottima prestazione della Difesa di domenica conta poco se poi non si sono effettuati gli stop nel finale, arriva Garrett a buttare acqua sul fuoco, ed in particolare va in soccorso dei due CB Carr e Claiborne “Sono stati fisici e competitivi, entrambi hanno commesso una penalità, entrambi hanno subito ricezioni per guadagni importanti, ma non devono pensare alla partita di domenica come un fallimento, loro sono un ottimo attacco, hanno ottimi ricevitori, è la natura del gioco. Il loro attacco ti forza a dover fare delle scelte, fermiamo il gioco di corse ? A quale ricevitore dobbiamo stare più attenti ? I loro ricevitori sono grossi e forti, corrono tracce molto precisi e se la palla è per aria è difficile andargliela a contendere. A Philadelphia i ricevitori sono più piccoli, ma veloci ed elusivi, ti possono scappare in un attimo e realizzare big plays, non solo con lanci profondi ma anche correndo dopo la ricezione”

One Response to “Cowboys News and Notes”

  1. Bruce Carter è stato sin troppo carino….ma lo sa anche lui che se concedi 0 per tutta la partita e poi concedi 7 (in una scala da 1 a 10) nell’ultimo drive, se hai una squadra offensivamente decente nessuno se ne accorge, quindi non è quello il problema.

    Idem per i nostri CB: questa partita (come altre quest’anno) con i CB dell’anno scorso non iniziava nemmeno, questa l’abbiamo persa di un possesso.

Leave a Reply